Costume gara nuoto uomo: come si indossa e quali errori bisogna evitare?

Indossare il costume gara nuoto per l’uomo: scopriamo insieme come

Una vera e propria lista della spesa per aiutarti ad indossare il tuo costume gara nuoto per l’uomo (o ragazzo). Il costumone è da sempre un argomento “caldo e molto importante” per tutti i nuotatori del mondo. Abbiamo realizzato dopo anni di studio e consigli, un piccolo How To per aiutare tutti i nostri clienti, quando arriva il momento di indossare il costume da competizione.

Poiché il costume gara deve essere una vera e propria “seconda pelle” esso vi dovrà regalare un perfetto mix di “costrizione ed avvolgimento”. Attenzione però, questo non vuol dire che il costumone deve farvi male. Ma sicuramente non potete pretendere di indossare un pigiama per le vostre gare. Di seguito alcuni consigli e “frasi magiche” che diamo a genitori ed agonisti per fare in modo che questa esperienza non sia traumatica:

  • Regola N° 1: NON DOVETE AVERE FRETTA E DOVETE STARE TRANQUILLI
  • Regola N° 2: Il tuo corpo deve essere asciutto. La pelle sudata è un cattivo nemico del costume gara, crea molto attrito e rischiate di dover “forzare il costumone durante l’indossamento”.
  • Regola N° 3: Puoi usare solo i polpastrelli delle tue dita! Il più classico degli errori che bisogna evitare di commettere è quello di usare le unghie e le punte delle dita per “far salire” il costume da gara. I tessuti dei costumoni, sono molto sottili e se vengono sottoposti a stress ed estensioni eccessiva, anche la più piccola delle unghie può lacerare il composto di nylon ed elastomero.
  • Regola N° 4: Per cominciare può essere utile “rigirare” la parte iniziale della gamba destra e sinistra”. La parte finale delle gambe è formata da una banda siliconata circolare che può provocare attriti fastidiosi. Per iniziare a vestire il costume gara infilate i piedi all’interno del costume stando attenti a non usare i talloni per far scorrere il costumone. In linea di massima dovresti riuscire ad indossare il costume fin oltre le ginocchia (circa 2/3 cm) prima che cominci ad aderire alle tue cosce.
  • Regola N° 5: Il costume gara deve “salire” in modo uniforme. Inizia la parte difficile. Ad un certo punto il costume comincerà a distribuirsi attorno le vostre gambe, cominciando a “rallentare”. Con il solo utilizzo dei polpastrelli, potete cominciare a pizzicare il tessuto portandolo verso l’alto senza dimenticarsi della parte posteriore che non può rimanere “indietro”. Trovarsi con il costume all’altezza dell’ombelico ed la parte posteriore che deve ancora superare i glutei, non è mai un buon risultato.
  • Regola N° 6: E’ il momento di “scavalcare i glutei”. Il nostro “lato B” è sicuramente un potenziale “ingombro o blocco psicologico” ma non dovete lasciarvi scoraggiare. Per potare il costume gara “oltre la sporgenza” vi basterà utilizzare le mani a paletta (dita ben distese e non contratte ad uncino) per creare un po’ di spazio tra il tessuto e le vostre natiche in modo da portare il costumone a fondo schiena.
  • PAUSA! Se ci avete messo 10/15 minuti non vi preoccupate è tutto nella norma. 
  • Regola N° 7: MANTENETE LA CALMA E NON ASCOLTATE MAMMA/PAPA’/AMICO/MOROSA/FIDANZATO o FIDANZATA che vi dicono di sbrigarvi
  • Regola N° 8: Controllate che tutto il tessuto sia ben disteso e non presenti delle grinze o degli spessori che bloccano il costume e lo rendono molto molto rigido e duro (occhio che in questi casi è meglio riportare il tessuto verso il basso e riprende la salita con delicatezza). In caso, sempre con l’aiuto dei polpastrelli, distribuite il tessuto in modo che risulti ben disteso ed aderente al vostro corpo.
  • Regola N° 9: L’elastico del costume gara non è infinito e non deve “strozzarvi”. Siete arrivati alla fine del vostro percorso ma non abbassate la guardia. Avrete sicuramente notato che c’è un “cordino” per stringere ulteriormente il costume attorno la vita. Fate attenzione a non esagerare nel tirare il cordino e fare il nodo. A volta purtroppo qualcuno esagera e scuce le cuciture del costumone, ritrovandosi con dei buchi che possono compromettere il blocco dell’acqua.
  • Regola N° 10: Misure e parametri da verificare. Bene ora che il costume è indossato controllate che tra il vostro ginocchio e l’inizio del costume gara ci siano almeno 2/3 cm (il costume gara attorno al ginocchio è come nuotare controcorrente). La parte finale del costume non deve coprire l’ombelico, diciamo che un buon punto limite è rappresentato dalle vostre anche (ovviamente ci possono essere qualche cm in più o in meno a seconda del modello ed in base alla vostra corporatura).
  • Regola N° 11: La prova del dito. Un buon test per capire se il costume vi sta “stretto o largo” è quella di inserire un dito nella parte inferiore e/o superiore del costume cercando di andare verso l’esterno. Il “buco” che si andrà a formare tra il vostro corpo ed il dito non dovrebbe superare 1-1,5 cm

Conclusione e ultimi consigli per capire il costume da gara nuoto uomo

Infine capire se un costume è stretto o largo è un aspetto soggettivo dove ognuno col tempo e con l’esperienza (di gare su gare!) impara a conoscere. Ovviamente conta molto anche quel che preferisci tu. Ti potrebbe piacere un costume largo che non ti stritola le gambe e ti permette di fare dei movimenti con una certa libertà, oppure potrebbe essere una tua prerogativa avere un costume da gara uomo che ti stringe, banalmente perché non soffri tale “stritolatura”.

Questo perché alla fine della fiera, il costume gara nuoto da uomo perfetto non esiste! Come non esiste il miglior costume da gare per il nuoto. Ti invitiamo a leggere il nostro articolo a riguardo: Miglior costume da gara nuoto: non esiste!

© RIPRODUZIONE RISERVATA SE PROVI A FARE COPIA INCOLLA DI QUESTO CONTENUTO NOI LO SAPREMO

RICEVI UN AIUTO PER IL TUO PROSSIMO ACQUISTO

Se questo articolo ti è piaciuto, iscriviti alla newsletter AK2 e ricevi una simpatica sorpresa che potrà aiutarti nel prossimo acquisto del tuo miglior costume gara nuoto

SCOPRI LE NOSTRE PROPOSTE

Nel frattempo scopri i modelli disponibili su AK2 nella sezione COSTUMI GARA NUOTO, ti basta cliccare qui.

RIVENDITORE UFFICIALE MARCHI

Rivenditore Akron Italia Specialist Autorizzato | AK2.it
Negozio Special
Rivenditore Aquarapid Specialist Autorizzato | AK2.it
Rivenditore AQRace Italia Specialist Autorizzato | AK2.it

Seguici su Facebook ed Instagram