Gli Assoluti di Sara Alesci: uno sguardo rivolto alla finale!

Pronta a scendere in vasca la giovane torinese, che vuole gareggiare per salire sul podio e continuare a sognare.

Anche per Sara Alesci, componente del Team Akron, cominciano gli Assoluti Primaverili di Riccione. Abbiamo colto l’occasione per conoscre meglio uno dei volti che rappresentano il marchio veronese, parlando di nuoto e non solo.

Ciao Sara!

Ciao!

Partono gli Assoluti e vogliamo scambiare quattro chiacchiere con te. Che aspettative hai per questi primaverili?

Si è vero, ormai è imminente l’appuntamento con i campionati italiani assoluti, ho un obbiettivo chiaro in testa…un solo obbiettivo! Riuscire a giocarmi una finale importante nelle gare a cui parteciperò!

A quali gare partecipi? Come ti sei preparata?

Mi testerò in parecchie gare: 50 e 100 stile, 50 e 100 dorso . Come qualcuno già sa, l’anno scorso ho cambiato squadra e mi sono trasferita da Torino a Bologna, da quel momento è cambiato tutto, dalla tipologia di allenamento al mio modo di affrontare le sedute di allenamento. Grazie al mio allenatore Roberto Odaldi ed alla mia squadra (Circolo Nuoto Uisp) sono riuscita a ritrovare quella voglia che avevo perso in passato ed ho iniziato un nuovo percorso, che direi stia andando a gonfie vele! Mi alleno molto, soprattutto nel dorso, ed insieme al mio allenatore abbiamo deciso di concentrarci molto di più sulla distanza dei 100! Mi alleno 6 volte a settimana, per le doppie sedute ci penseremo più avanti, finita la scuola.

Parliamo un po’ di te visto che è la prima volta che ti intervistiamo qui ad ak2.it. Quando hai cominciato a nuotare? Dove hai fatto le prime “bracciate”?

Ho cominciato a fare i primi bagnetti all’età di 3 anni circa, nella piscina del gruppo sportivo Vigili del Fuoco Torino. Ho iniziato poi con il nuoto agonistico verso i 6 anni e da lì in poi, ho partecipato a gare sia di nuoto che di salvamento. Successivamente però ho dovuto scegliere, e ho donato il mio cuore esclusivamente al nuoto, ed è per questo che ho dovuto cambiare squadra e sono stata accolta dal Centro Nuoto Torino!  Ma come tutti i grandi amori, anche questo sport mi ha fatto soffrire, ma fortunatamente non ho mai mollato ed ora mi ritrovo qui pronta a scendere in vasca.

Quali sono gli atleti a cui ti sei ispirata di più? 

Sinceramente sembrerà strano ma non ho mai avuto un atleta del nuoto a cui mi sono ispirata, bensì ho sempre ammirato Michael Jordan, un atleta meraviglioso, grintoso, sportivo, con un vero spirito di squadra! Quello che voleva fare lo realizzava senza sé e senza ma. Riusciva a lasciare sempre tutti a bocca aperta e spero un giorno di diventare almeno la metà di quello che è stato lui sul campo da gioco… ma ovviamente in acqua 😉

Cosa rappresenta per te il nuoto?

Il nuoto per me è come l’aria che respiriamo… essenziale! Mi sento persa quando salto un allenamento. Non riuscirei ad immaginare una vita senza l’acqua.

Sappiamo che tu e Marco Orsi siete fidanzati. Com’è il rapporto tra voi due quando si parla di nuoto? 

Io e Marco ci confrontiamo molto e soprattutto ci aiutiamo a vicenda. Ci alleniamo insieme, ci carichiamo, ci diciamo a vicenda i piccoli errori che sott’acqua facciamo e che magari il nostro allenatore non nota da fuori. Ci divertiamo tanto insieme. Grazie a Dio andiamo molto d’accordo.

Il nuovo catalogo Akron Italia 2017 è una parte di te. Hai prestato il tuo volto e la tua persona per gli scatti presenti nel catalogo. Ti sei divertita durante lo shooting fotografico? Quali sono i prodotti Akron che preferisci?

Mi sono divertita molto all shooting, ho indossato tanti costumi stupendi tutti colorati come piacciono a me. Ma i miei preferiti sono di gran lunga i Bicolor ed un costume in particolare che presto mi vedrete indossare.

Chiudiamo lasciandoti spazio per un tuo pensiero, dichiarazione o freestyle

Una cosa da ricordare sempre quanto si fa sport a livello agonistico è quella di non prendersi mai troppo sul serio, di divertirsi e di avere sempre rispetto per gli altri. Ma di certo bisogna sempre mettercela tutta e non mollare MAI! E come dice la nostra divina “prima di essere schiuma sarò un’onda indomabile” che sia nello sport o nella vita.

Vi ringrazio tanto per questa intervista. E come sempre forza Team Akron!

Bene Sara, tante grazie a te per la tua disponibilità ed originalità. Ti facciamo un grosso in bocca al lupo per questi Assoluti Primaverili. AK2 farà ovviamente il tifo per te e rimarrà sintonizzato sulle onde dello Stadio del Nuoto di Riccione per seguire i tuoi risultati.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA